GIOVANNI CHIUCCHI (POPOLARI PER L’ITALIA/D.C.): UNA VISIONE STRATEGICA NUOVA PER VINCERE LA CRISI ECONOMICA IN EUROPA – CONTRO LA CRISI METTIAMO IN CAMPO  CREATIVITÁ ED INNOVAZIONE

GIOVANNI CHIUCCHI (POPOLARI PER L’ITALIA/D.C.): UNA VISIONE STRATEGICA NUOVA PER VINCERE LA CRISI ECONOMICA IN EUROPA – CONTRO LA CRISI METTIAMO IN CAMPO  CREATIVITÁ ED INNOVAZIONE

A cura di ANGELO SANDRI (Udine) * segreteria.nazionale@dconline.info * 342-9581946 

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

GIOVANNI CHIUCCHI *  Coordinatore nazionale Vicario dei Dipartimenti e Programmi della DEMOCRAZIA CRISTIANA

* Candidato al PARLAMENTO EUROPEO nel COLLEGIO ITALIA NORD ORIENTALE nella lista POPOLARI PER L’ITALIA – PARTITO POPOLARE EUROPEO 

giovanni.chiucchi@dconline.info * 329-2244207 *

< GIOVANNI CHIUCCHI (POPOLARI PER L’ITALIA/D.C.): UNA VISIONE STRATEGICA NUOVA PER VINCERE LA CRISI ECONOMICA IN EUROPA – CONTRO LA CRISI METTIAMO IN CAMPO  CREATIVITÁ ED INNOVAZIONE >

GIOVANNI CHIUCCHI

<< L’Europa ha bisogno di una visione strategica nuova, giovane ed innovativa sul proprio presente e sul proprio futuro per uscire dalla palude della crisi economica.

I cittadini europei desiderano un’Europa proiettata verso il futuro ed in grado di attrarre ed esprimere creatività: è questa l’anima del dinamismo economico e sociale del 21° secolo.

La crisi economica, il lavoro che non c’è  e la precarietà sempre più strisciante e dilagante, sono i temi più rilevanti da affrontare, secondo GIOVANNI CHIUCCHI, candidato al Parlamento Europeo nel collegio Nord Orientale con la lista dei Popolari per l’Italia.

Dipendente statale nel settore scolastico, Presidente dell’Associazione di promozione sociale ANIS (Associazione Nazionale Innovazione Sociale), GIOVANNI CHIUCCHI è uno dei volti nuovi della politica italiana.

“Solo attraverso un lavoro sinergico – spiega GIOVANNI CHIUCCHI –  tra le diverse forze ed istituzioni, private e pubbliche, operanti sui territori e la promozione di percorsi formativi e professionali di riqualificazione del personale occupato e non, potremmo veramente “lavorare” per il lavoro, eliminare la precarietà ed allargare l’area dei diritti.

Dovremmo comunicare all’Europa la svolta epocale che la sta attraversando e che presto la trasformerà da continente industriale a continente post industriale dei servizi avanzati,delle tecnologie robotiche e dell’intelligenza artificiale”.

Per fare ciò – continua GIOVANNI CHIUCCHI – si deve essere credibili ed estremamente seri con i nostri cittadini, stringere un patto con i territori e soprattutto governare con la gente in sinergia con le PMI.

GABRIELLA STRIZZI

L’obiettivo primario del posto di lavoro dovrà passare obbligatoriamente attraverso forti investimenti pubblici rivolti all’innovazione delle piccole e medie imprese. L’innovazione ha bisogno di creatività e la creatività ha bisogno di talenti.

Solo se l’Europa riuscirà ad attrarre e formare talenti, puntando anche sull’autenticità dei propri luoghi, delle proprie comunità tradizionali e soprattutto sull’innovazione del proprio tessuto economico e produttivo, potrà generare quel necessario atteggiamento mentale creativo che la traghetterà fuori dalla crisi. >>.

Il pensiero del dott. GIOVANNI CHIUCCHI è stato apprezzato e condiviso dalla Prof.ssa GABRIELLA STRIZZI, Segretario politico nazionale Vicario della Democrazia Cristiana e Candidata al Parlamento Europeo con i Popolari per l’Italia – Partito Popolare Europeo nella Circoscrizione Italia Centro.

<< Quelli espressi dal Coordinatore nazionale dei Dipartimenti e programmi della Democrazia Cristiana dott. GIOVANNI CHIUCCHI – ha rimarcato il Segretario naz.le Vicario D.C. la prof.ssa GABRIELLA STRIZZI – sono concetti molto importanti ed innovativi che anche la Democrazia Cristiana si impegna a concretizzare nel corso della prossima legislatura europea, ma che dovranno ottenere la giusta considerazione ed attuazione anche in Italia e – come democristiani – ci impegneremo attivamente a concretizzarli già nell’immediato futuro. >>

Un pressante appello a sostenere con il proprio voto ai < POPOLARI PER L’ITALIA – PARTITO POPOLARE EUROPEO > nelle prossime Elezioni europee del 26 maggio 2019 viene fatto da ANGELO SANDRI (Udine) nella sua qualità di Segretario politico nazionale della DEMOCRAZIA CRISTIANA italiana.

<< E’ preciso dovere di tutti i cristiani impegnati in politica e nel sociale accogliere l’invito formulato da Papa Francesco e da tutti i Vescovi italiani a “rimboccarsi le maniche” ed a difendere concretamente quei valori e quell’ispirazione cristiana a cui la società italiana in particolare e quella europea in generale devono tanto del loro sviluppo anche dal punto di vista sociale, culturale e politico.

Sostenere dunque i candidati < Popolari per l’Italia – Partito Popolare Europeo > è una scelta della massima rilevanza per un futuro migliore della nostra Italia e della nostra Europa >

A cura di ANGELO SANDRI (Udine) * segreteria.nazionale@dconline.info * 342-9581946 

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

 

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato