Dieta sana: calorie quotidiane e prodotti consigliati.

«Seguire una dieta sana è quanto di meglio possiamo fare per migliorare la nostra salute. Come seguirla? Semplice: iniziate col conoscere il fabbisogno calorico giornaliero e quali sono i prodotti consigliati.»

Dieta sana: calorie quotidiane e prodotti consigliati.

Come sempre ci si alza la mattina con i soliti buoni propositi, frutto dei peccati di gola accumulati durante la settimana, ed ecco il fatidico lunedi della dieta!!! Oggi il Popolo vuole intraprendere con voi lettori affezionati, alcuni consigli raccolti da nutrizionisti e dietologi.

L’alimentazione è il mezzo con cui immagazziniamo l’energia per far funzionare il nostro organismo, oltre che, ovviamente, per godere della bontà dei frutti della terra e del lavoro dell’uomo. Ogni giorno, non sapendo cosa sia effettivamente una dieta sana, immettiamo nel nostro organismo numerosi nutrienti a volte utili e salutari, a volte in sovrabbondanza, altre volte ancora potenzialmente dannosi o poco salutari se consumati nel lungo periodo.

Il nostro corpo, in sostanza, funziona come un’automobile che ha bisogno della benzina per muoversi; ma se la benzina è di scarsa qualità o manca l’acqua per raffreddare il motore oppure ancora l’olio è poco o rovinato, la macchina avrà più difficoltà ad essere prestante e rischierà perfino di rompersi. Lo stesso può accadere al corpo umano se non si fa attenzione alla qualità e alla quantità dei nutrienti che consumiamo. Per questi motivi è importante sapere da dove provengono i cibi che acquistiamo, i loro ingredienti ed è sempre preferibile consumare alimenti biologici.

Il fabbisogno calorico giornaliero

Il fabbisogno energetico quotidiano viene calcolato moltiplicando il metabolismo basale, ossia il dispendio energetico per le funzioni base del nostro organismo come il battito del cuore o il funzionamento dei reni, per il livello di attività fisica che il soggetto compie. Questi parametri ovviamente variano a seconda dell’età, dell’altezza, del peso e del sesso, ma il risultato deve essere comunque compreso fra le 2000 e le 4000 kcal giornaliere.

Secondo l’Inran, Istituto nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione, mantenere l’apporto calorico nella media dei valori indicati, grazie ad una alimentazione sana, corretta ed equilibrata, permette di mantenere nel tempo una buona condizione di salute.

I cibi indispensabili per una dieta sana

Una volta definito il fabbisogno energetico giornaliero, è importante assicurarsi che le chilocalorie provengano da prodotti salutari che garantiscano il giusto apporto di tutti i nutrienti necessari per l’equilibrato funzionamento dell’organismo. Circa il 15-20% del fabbisogno totale giornaliero deve essere composto da proteine, la sostanza strutturale basilare delle cellule. Sono fonti di proteine le carni e le uova, ma anche legumicereali e verdure, sicuramente più adatti per coloro che seguono una dieta vegana e in generale più salutari.

In un’alimentazione equilibrata il 60% circa delle calorie della razione giornaliera dovrebbe provenire dai carboidrati, la fonte principale di energia, dei quali almeno i tre quarti sotto forma di carboidrati complessi e non più del quarto restante sotto forma di carboidrati semplici (pasta, frutta, zucchero). Anche in questo caso i cibi più adatti sono i cereali integrali e i legumi secchi, fonte anche di fibre, vitamine e minerali. Il contenuto di grassi invece non deve superare il 20% dell’intero apporto energetico, ma più importante ancora è assicurarsi di ingerire per la maggior parte grassi insaturi, ossia “buoni”, come quelli presenti negli oli vegetali ad esempio di semi, di oliva, di noci e nocciole.

Prodotti biologici: i migliori alleati per una dieta sana

Tutti questi alimenti possono accrescere il loro potenziale salutare se provenienti da produzione e lavorazione certificata biologica. I prodotti biologici sono infatti esenti dall’utilizzo di pesticidi e fertilizzanti chimici, ma sono anche al riparo dalla presenza di additivi estranei usati in fase di lavorazione per la raffinazione o la conservazione del prodotto finito.

Buon proseguo di giornata, nella speranza di avervi allietato e dato qualche consiglio giusto nell’affrontare la settimana con un’alimentazione equilibrata e sana, se non è stato così, almeno fate un sorriso, che quanto meno vi accompagnerà con simpatia nella vostra giornata.

di Antonio Gentile

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato